Vogliono abolire la circoscrizione "Estero"

E' questa la proposta della Commissione dei saggi per le Riforme Costituzionali: ormai il disinteresse per gli Italiani nel mondo è un fatto consolidato, siamo sempre più “figli di nessuno” !!!

Eppure siamo in diversi milioni che, a causa della grave crisi economica, continuano ad aumentare. Leggasi A.I.R.E. Ed ancora basti pensare alla recente soppressione in Svizzera delle Agenzie Consolari di Neuchatel, Wettingen e Sion, drammaticità se facciamo riferimento ai COM.IT.ES alle tanto richieste di elezioni, per non parlare poi dei corsi di lingua e cultura italiana. Un disastro!! 

E' chiaro che non stiamo fermi a subire, abbiamo avanzato proposte concrete, offerto delle soluzioni e vogliamo ringraziare i nostri rappresentanti a cominciare dalla Presidentessa della Federazione dei Circoli Valeria Generoso che ha incontrato il  Ministro degli affari Esteri Emma Bonino manifestandole la necessità di avviare momenti di concertazione con le rappresentanze delle collettività per trovare soluzioni condivise.

A.I.R.E.
Nel 2012 sono stati oltre centomila gli italiani che sono partiti per cercare lavoro nel mondo a causa della grave crisi economica. La Regione Lombardia è quella che ha fatto registrare il maggior numero di iscrizioni, oltre 10.000. La terra orobica resta purtroppo la “prima” a caratterizzare queste nuove migrazioni