CIRCOLO DE LA LOUVIERE.

GRAZIE AD UNA VOLONTA’ E PASSIONE OROBICA INDESCRIVIBILE, LA PRESIDENTESSA GIULIANA TOSELLO CON LA PIENA COLLABORAZIONE DEL COMITATO SONO RIUSCITI A COMPIERE QUALCOSA DI ECCEZIONALE. 160 EMIGRANTI!!!!!!!!! 

IN BELGIO, NEL RICORDO DI MARCINELLE, QUESTO E’ STATO IL PRIMO CIRCOLO CHE ABBIAMO COSTITUITO TANTI ANNI FA. UNA REALTA’ FATTA DI MINATORI, DI OPERAI ALLE ACCIAIERIE BOEL, UNA EMIGRAZIONE STORICA CHE NON VUOLE, NEL MODO PIU’ASSOLUTO, ESSERE DIMENTICATA. HANNO PARTECIPATO COSI’ NUMEROSI PERCHE’ LI CARATTERIZZA QUEL “SENSO DI APPARTENENZA” AD UNA CULTURA E TRADIZIONE CHE SONO STATE LA FORZA PER SUPERARE NOTEVOLI SACRIFICI CON PROFONDA DIGNITA’.E IN QUESTE SETTIMANE LA SEGRETARIA NADIA BENEDETTI CON UN GRUPPO DI AMICI HA FATTO VISITA ALLA SUA BERGAMO CHE PORTA SEMPRE NEL CUORE.