SVEZIA.

IN QUESTI GIORNI ABBIAMO AVUTO LA VISITA DI GIOVANI BERGAMASCHI CHE VOGLIONO EMIGRARE NELLA NAZIONE BALTICA. A STOCCOLMA INFATTI STA AUMENTANDO SEMPRE PIU’ LA PRESENZA DEGLI ITALIANI (DATI A.I.R.E.) E NOSTRO INTENDIMENTO E’ QUELLO DI POTER COSTITUIRE UNA NUOVA DELEGAZIONE DEI BERGAMASCHI, NEL RICORDO DI UN CONTERRANEO, ANGELO BRIVIO, CHE A VASTERAS SI DEDICO’ MOLTO PER I SUOI CONNAZIONALI E NEL 1986 PUBBLICO’ UN LIBRO “LA VOCE DEGLI ITALIANI”. NELLA CAPITALE SVEDESE DOBBIAMO RICORDARE IL GRANDE VALORE DELLA MISSIONE CATTOLICA ITALIANA CHE VANTA ANCHE UNA INDIMENTICABILE QUALIFICATA PRESENZA OROBICA DA DON PIETRO TAGLIAFERRI A DON LUCIANO EPIS,UNA MCI OGGI MAGISTRALMENTE GUIDATA DA MONS. FURIO CESARE. COSI’ COME L’IMPEGNO QUOTIDIANO DELLA FAIS (FEDERAZIONE ASSOCIAZIONI ITALIANE SVEZIA) CON IL PRESIDENTE MANLIO PALOCCI, UNA REALTA’ CHE PUO’ OFFRIRE INDICAZIONI UTILI PER CHI CERCA LAVORO.