CIRCOLO DI LIEGI.

GRANDE FESTA CON OLTRE 200 EMIGRANTI. IL PRESIDENTE PARIDE FUSARRI, PUNTUALMENTE, ORGANIZZA MANIFESTAZIONI CHE VANTANO NOTEVOLI PARTECIPAZIONI. E’ STATA UNA GIORNATA DOVE I NOSTRI CONTERRANEI HANNO POTUTO CONDIVIDERE ATTESE E SPERANZE. INOLTRE LA PRESENZA DELLA PRESIDENTESSA DEL CIRCOLO DEI BERGAMASCHI DI PARIGI, FERNANDA MASSERINI, E DEL PRESIDENTE DEL CIRCOLO DEI BERGAMASCHI DI BRUXELLES, MAURO ROTA, HA DATO ANCORA PIU’ IMPORTANZA ALL’INCONTRO. IN BELGIO L’EMIGRAZIONE OROBICA REGISTRA UNA LUNGA STORIA  FATTA DI MINATORI, OPERAI NELLE ACCIAIERIE BOEL E DEL CHARBON MA SEMPRE CARATTERIZZATA DA UNA DIMENSIONE UMANA DI PROFONDO RISPETTO.