Nasce il circolo dei bergamaschi di bruxelles: Mauro Rota eletto alla presidenza

Il presidente del Circolo dei Bergamaschi a Bruxelles Mauro Rota, eletto all’unanimità.Nei giorni scorsi si è ufficialmente costituito a Bruxelles il Circolo dei Bergamaschi che sarà presieduto dall’imprenditore Mauro Rota, eletto all’unanimità.

Del circolo fanno parte, tra gli altri, Antonello Pezzini, eletto presidente onorario, Sonia Fontana, segretaria dell’Istituto italiano di Cultura, Marco Ferri, trevigliese e funzionario della Comunità europea, Silvana Scandella, clusonese, professoressa e ricercatrice, Eugenio Rota imprenditore di Villa d’Almè ed Elio Gazzaniga. Il nuovo circolo è stato presentato anche al presidente della Provincia di Bergamo, Ettore Pirovano, che ha ricevuto una delegazione dei Bergamaschi nel Mondo guidata dal presidente dell’Ente, Santo Locatelli, e dal segretario Massimo Fabretti. L’Ente, sempre in Belgio, ha festeggiato anche i 40 anni del circolo dei Bergamaschi di Liegi alla presenza di oltre 300 connazionali. La delegazione ha ringraziato il presidente Pirovano "per il sostegno che da sempre concede alla nostra organizzazione e per la collaborazione che ci permette di continuare a crescere a favore dei conterranei all’estero". Infine un ringraziamento è andato ai missionari monsignor Battista Bettoni, monsignor Domenico Locatelli e a don Luigi Carrara.